Preghiera di ringraziamento a Santa Rita

Si recita al termine della processione dedicata a Santa Rita, dopo essere rientrati in Basilica.

Fratelli e sorelle della comunità cristiana di Cascia, devoti di santa Rita qui presenti, concludiamo la processione in onore della nostra santa con una preghiera di lode e di ringraziamento a Dio onnipotente, che è mirabile nei suoi santi.

Preghiamo insieme e diciamo: NOI TI RENDIAMO GRAZIE, SIGNORE.

1. Per le innumerevoli folle che vengono a Cascia a venerare la santa degli impossibili, confidando nella sua potente intercessione. Preghiamo.

2. Per averci donato in Santa Rita un modello luminoso di sposa e di madre cristiana. Preghiamo

3. Per averci indicato attraverso la santa di Cascia la forza benefica del perdono. Preghiamo

4. Per la fortezza e la pazienza che infondi nei cuori attraverso l'esempio eroico della Santa della Spina. Preghiamo

5. Per la consolazione e la pace che offri a tante vedove e tanti orfani e malati per mezzo della Santa della Rosa. Preghiamo

6. Per la protezione data nel nome di Santa Rita ai nostri bambini, alle nostre case e alle nostre attività. Preghiamo

7. Per i sacerdoti che nel corso dell'anno hanno lavorato nel nostro Santuario a servizio dei fedeli. Preghiamo.

8. Per le suore agostiniane che nel monastero di Santa Rita offrono e pregano per la Chiesa e per il mondo. Preghiamo

9. Per la grande generosità dei devoti di Santa Rita nell'aiutare tutte le opere del santuario di Cascia. Preghiamo.

10. Per tutte le grazie e i benefici concessi da Dio per i meriti e per l'intercessione della Perla preziosa dell'Umbria. Preghiamo.

Ti ringraziamo, Signore, perché ci hai fatto dono della bellezza spirituale di Santa Rita da Cascia. Fa che attraverso di lei tutti conoscano che Tu solo sei la ricompensa degli umili, la difesa degli abbandonati, la forza di quelli che confidano in te. Per Cristo nostro Signore.
AMEN

Si incensa la reliquia di Santa Rita.

BENEDIZIONE DELLA CITTÀ

Noi ti benediciamo e ti rendiamo grazie, Dio di provvidenza infinita,
per i grandi segni del tuo amore
profusi nel corso dei secoli sulle generazioni umane
che hanno edificato questa nostra casa comune.
Tu hai posto in Cristo, tuo Figlio,
la pietra angolare che unisce tutti gli uomini
e la pietra fondamentale da cui ogni struttura trae stabilità e consistenza.
Guarda benigno la terra di Santa Rita:
tu conosci le vicende liete e tristi del nostro passato,
le gioie e le angosce del momento presente,
i progetti e le speranze per l'avvenire.
Non ci venga mai a mancare il tuo aiuto, o Padre:
proteggi le case, le famiglie,
le scuole, le officine, i luoghi di ospitalità e di assistenza
e ogni ambiente di vita e lavoro.
Circonda del tuo amore i cittadini qui residenti o emigrati in altre regioni.
Fa che non si estingua nelle nuove generazioni la fede trasmessa dai padri;
resti vivo e coerente il senso dell'onestà e della generosità,
la concordia operosa, l'attenzione ai piccoli, agli anziani e ai sofferenti,
l'apertura verso l'umanità che in ogni parte del mondo soffre, lotta e spera
per un avvenire di giustizia e di pace.
Intercedano per noi la Vergine Maria,
i Santi Pietro e Paolo, Santa Rita, il Beato Simone, la Beata Maria Teresa Fasce,
e tutti i testimoni del Vangelo i cui nomi sono scritti nel libro della vita.
Risplenda il tuo volto, o Padre,
sulla Comunità di fede e sulla società civile,
e la tua benedizione ci accompagni nel cammino del tempo verso la patria futura.
Per Cristo nostro avvocato e mediatore,
che ascende accanto a te nella gloria,
e vive e regna nei secoli dei secoli.

Amen.

E la benedizione di Dio onnipotente Padre e Figlio U e Spirito Santo su di voi e con voi rimanga sempre.

Amen.

Canto finale.

back